RECENSIONE: VITRUVIANO’S JUICE AROMI CONCENTRATI DA 10ML E *NUOVO* PARTENOPE

Oggi ritorno a parlare di aromi, di aromi Made in Italy come piacciono a me e, per l’occasione, non ho scelto un marchio qualunque ma un Signor Marchio direi: Vitruviano’s Juice!

Questo brand mi incuriosiva da tempo e ora riesco a comprendere il perché tante persone mi descrivevano i suoi prodotti con l’acquolina in bocca! Vitruviano è il perfetto mix di amore per la propria terra d’origine, la Campania, e il gusto intramontabile dei dolci della tradizione.

Ho avuto il piacere di poter porre delle domande al Sig. Luigi D’Alessandro, aromatiere dell’azienda, affinché possiate conoscere anche voi la storia nascosta dietro al marchio Vitruviano.

  • Come e quando nasce l’azienda Vitruviano’s Juice? 

“Quando ho iniziato a svapare, nel 2013, la maggior parte dei liquidi in commercio erano mono aroma, presi subito dimestichezza con i componenti base e essendo mia moglie nipote di noti pasticcieri, ho voluto provare a replicare le ricette dei dolci tipici della nostra terra. Fui così rapito da questo mondo che decisi di iniziare a raccontare la mia storia.

Il debutto avvenne attraverso un video su youtube durante il quale mi divertì a tal punto da dare ai miei video una particolare piega comica e confidenziale.
Grazie al canale youtube e ai nascenti gruppi Facebook, le amicizie si moltiplicarono in breve tempo e fu proprio grazie al gruppo VapersMonkey che il mio primo liquido, il “Front Lake”, iniziò a essere conosciuto.
La condivisione delle mie sperimentazioni attraverso i contatti sul web ha fatto si che in breve tempo mi fossi oberrato da richiestedi collaborazione e da piacevoli consensi.
La svolta è arrivata a marzo 2015 durante la fiera a Parigi: ero partito in compagnia di alcuni amici negozianti campani, quando in fiera diversi produttori, sia italiani che esteri, mi avvicinarono per chiedermi se avevo intenzione di iniziare con loro una regolare produzione dei miei ormai noti e-liquid.
Decidemmo cosi, io e mia moglie, di aprire l’azienda.
A settembre 2016, sempre a Parigi, in occasione del Vapexpo presentammo la Vitruviano’s Juice.
Purtroppo all’inizio non tutto è andato bene come ci si aspettava: ci siamo presto resi conto che il processo di produzione necessitava della presenza costante di chi lo aveva ideato e che alcuni passaggi non potevano essere affidati a terze parti.
E così, grazie anche all’affetto dei tantissimi vapers che ci scrivono e ci sostengono quotidianamente, abbiamo deciso di fare un grande sforzo economico per mettere su un laboratorio e un team di persone competenti, iniziando l’iter vero e proprio per far nascere i nostri liquidi.
Siamo particolarmente orgogliosi della riuscita di tutta la nuova linea, la risposta degli “amici belli, amici cari dello svapo” è stata lusinghiera. 
Proprio a Napoli, mia città natale, in occasione della fiera abbiamo raccolto consensi enormi e in un periodo in cui i liquidi d’oltre oceano fanno “la voce grossa”, contribuire con un prodotto totalmente italiano ci premia più di ogni altra cosa.

  • Cosa differenzia Vitruviano dagli altri marchi di aromi italiani? Cosa li rende unici?

La conoscenza dei dolci tipici Campani e quindi la possibilità di replicarli in liquidi per lo svapo.

  • Come nasce l’idea di un’aroma, a cosa vi ispirate?

Nasce dalla voglia di svapare qualcosa di buono, di profondamente “nostro” e che rievochi le tradizioni della nostra terra attraverso l’interpretazione dei dolci tipici Campani.

Dalla volontà di riportare una sensazione in una nuvola di vapore, emozioni come una gita in primavera in  riva ad un lago ha fatto nascere il Front Lake, l’emozione di rivivere i profumi di una sagra di paese omaggiando una bella donna ha partorito il Donn’Amalia e la poesia di gustare un dolce quale la “delizia al limone” ha dato i natali al Positano, e la”sfogliatella” l’ultimo nato, il “Partenope“.

Sono sicura che queste parole vi avranno fatto già innamorare e, anche aperto un po’ lo stomaco, e dunque perché non andare a vedere nel dettaglio gli aromi che ci propone Vitruviano?

La famosa torta caprese partenopea. Al primo tiro sentirete l’inconfondibile sapore delle mandorle amalgamate al cioccolato, che arriva delicato e non come protagonista. La nota del brandy scalda questo aroma bilanciandolo molto bene e aggiungendo un tocco in più. 

Dati tecnici: diluizione consigliata 15%, tempo di maturazione almeno 10 giorni. D

Questo aroma è a mio avviso il più pieno di sfaccettature dell’intera linea. E’ un aroma deciso e complesso che cambia da sistema a sistema di vaporizzazione. E’ principalmente composto di frutta secca tostata: mandorle caramellate, pistacchi e nocciole che sono la colonna portante aromatica. In fine la crema pasticcera e la vaniglia fanno da sfondo, addolcendolo quel che basta. E’ sicuramente il mio preferito.

Dati tecnici: diluizione consigliata 14%, tempo di maturazione almeno una settimana.

Pensavate ci fossero solo dolci? E invece Vitruviano vi propone anche questo aroma fruttato e fresco composto da un mix di frutti rosi, ananas e mango con un pizzico di fresco. Ottimo per rinfrescarsi il palato, i frutti rossi risaltano particolarmente con la loro nota pungente.

Dati tecnici: diluizione consigliata 10%, tempo di maturazione da 4 giorni a massimo una settimana.

Quest’aroma mi ha davvero colpito per la nota che ho avvertito immediatamente: il limoncello, che gli dona un carattere deciso. Ispirato al dolce “delizia al limone“, trovano come sfondo le note del pan di Spagna e della crema pasticcera le quali lo addolciscono rendendolo molto zuccherino.

Dati tecnici: diluizione consigliata 14%, tempo di maturazione una settimana.

Amalfi è ispirato alla torta ricotta e pere, molto più delicato rispetto agli altri sopracitati; qui fa da padrone la nota della frolla e della ricotta mentre la parte della pera rimane delicata e di sfondo rendendo l’aroma nel complesso molto piacevole e dolce.

Dati Tecnici: diluizione consigliata 18%, tempo di maturazione una 10 giorni.

 Albori è l’aroma che non mi aspettavo, vi devo dire la verità. E’ semplicemente un milkshake alle fragole eppure…mi ha conquistata! La nota della fragola non ha assolutamente quel sapore sintetico o di sciroppo per la tosse che molti liquidi hanno mentre la base cremosa di latte e zucchero lo esaltano, senza appesantire. 

Dati tecnici: diluizione consigliata 15%, tempo di maturazione una settimana.

Questo aroma è un cioccolatoso che piacerà sicuramente ai più golosi. Viene descritto come una bevanda al latte, cioccolato e cereali. Aromaticamente spicca appunto sopra a tutti la nota del cacao, forse anche troppo per i miei gusti da “team fruttati“, mentre i cereali rimangono di sfondo dando una leggera “tostatura” all’aroma.

Dati tecnici: diluizione consigliata 15%, tempo di maturazione 2 settimane.

Presentato il mese scorso al Vapitaly Pro di Roma, la novità di casa Vitruviano’s Juice è PARTENOPE, l’aroma alla famosa sfogliatella napoletana.

La sfogliatella napoletana è un dolce composto da frolla, ricotta, limone, canditi e zucchero a velo. Questo aroma vuole andare a toccare tutti gli ingredienti descritti.

E’ piuttosto complesso da raccontare a chi non ha mai mangiato il dolce originale ed è per questo che il team di Vitruviano in fiera si adoperava ad offrire una mini sfogliatella ai curiosi. Io sono stata tra i fortunati che hanno potuto fare il paragone e devo ammettere che mi ha davvero sorpreso la fedeltà che ho riscontrato! A mio avviso è un aroma complesso e forse non per tutti. Detto ciò la mia considerazione finale è che Vitruviano’s Juice si riconferma davvero caposaldo della tradizione napoletana proponendo nuovamente qualcosa di accattivante mantenendo un occhio all’innovazione e uno al passato, riuscendo a trasmettere ancora una volta tutta la loro passione e il loro amore per la propria terra facendolo apprezzare così al più ampio pubblico.

Dati tecnici: 20ml di aroma ai quali dovrete aggiungere 40ml di base, tempo di maturazione possibilmente da una settimana a 10 giorni.

Piccole note: Vitruviano propone anche la versione liquido scomposto dei loro aromi, in questo formato troverete anche la versione tabaccosa, Positano Leaf e Donn’Amalia Leaf. Sul loro sito trovate i suggerimenti di diluizione e maturazione di ogni aroma specificati anche nella composizione della vostra base.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here