RECENSIONE: Raspberry Grenade by Riot Squad

Un paio di giorni fa la mia dolce metà (santa donna!!!) ha comprato delle caramelline gelee ai frutti rossi ai gusti di more e lamponi. Io adoro queste caramelline, ma la mia stazza fisica mi dice di non poterle mangiare, ma il mio cervello dice “strafogatiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii” ahahahahahahah. Abbiamo messo un film e ci siamo mangiati questo sacchetto di caramelle. Non contenti di questa scofanata, mi sono ricordato di poterle anche svapare!!! Andiamo a scoprire insieme questo liquido, che fa parte della nuova linea Punk Grenade di Riot Squad. 

                   PACKAGING

Come per ogni liquido della Riot, non prevede scatola esterna. La boccetta ha la tipica forma del proiettile. Il colore del flacome è rosa shocking ed ha un etichetta con estetica punk DIY, come i vecchi flyer dei concerti londinesi. Sull’etichetta abbiamo il logo del produttore con la scritta Punk Grenade by Riot Squad e il nome del liquido con una cartoonizzazione di una granata. Ai lati dell’etichetta abbiamo tutti i riferimenti del produttore e come contattarlo, la descrizione del liquido, come prepararlo e conservarlo.

AROMA

Al naso c’è un odore di chimico che copre tutto l’aroma. Alla svapata migliora tutto. Si sente benissimo il lampone ed una punta fresca di limonata che non fa essere troppo pesante il sapore. Di ritorno la freschezza del lampone si stende sulla papilla e sul palato, mantenendo anche la nota fresca.

VOTO: 6 (il voto è basso per il chimico che si sente al naso, sennò sarebbe stato di un paio di punti in più)

CONCLUSIONI

Se non fosse per il sentore analizzato all’olfatto, sarebbe uno di quei liquidi da svapare a litri in estate. Ma superando questo qui pro quo, lo consiglio agli amanti dei fruttati con una punta di ice che non guasta mai e a chi ancora non si da pace alla fine dell’estate anche se siamo a Natale.
Oggi con i ragazzi di Vapeinitaly ci vogliamo rovinare e vi consigliamo non una, non due ma ben 4 birre da abbinare con questo liquido: potete prendere la Juicy Liù ai Lamponi di Donkey Beer (NeAPA), La Dr. Caligari di Toccalmatto (Berliner Weisse), La Frambozschella di Birrificio del Ducato (Sour Ale) e la T.S.O. ai Lamponi di La Casa di Cura (IPA)

SLÀINTE!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here