RECENSIONE: Touch Pod Mod by Asvape

C’è chi sostiene che le tendenze, così come le mode, siano destinate a ripetersi in maniera ciclica. Non so se è così anche nel mondo dello svapo ma quello che è certo è che i pro vaper sembrano tendenzialmente preferire l’utilizzo di devices grandi, ingombranti, performanti, mentre il popolo entry level è sempre più alla ricerca di qualità come compattezza, comodità, discrezione.Con l’ultimo dispositivo nato in casa Asvape, l’azienda cinese decide di non rinunciare nè all’innovazione nè tantomeno alla discrezione (com’è giusto che sia per i dispositivi che rientrano nella categoria “pod mod”).

Ed ecco che a distanza di tempo dalla sua ultima pod mod, Asvape torna a riproporsi con il lancio sul mercato della nuovissima Touch.

Scopriamo assieme il perchè di questo nome…


PACKAGING

Questa volta dimenticatevi cofanetti, eco-pelle, engraving massonici. Asvape (forse per coerenza nei confronti di un prodotto entry level) decide di rinchiudere il suo ultimo prodotto all’interno di una scatola lunga e stretta.

Nella parte anteriore troveremo la sagoma della nostra pod mod, con la scritta “touch” in apice a destra. Appena sotto, le solite avvertenze riguardanti le dipendenze provocate dalla nicotina. Su entrambi in fianchi la scritta “Asvape” mentre posteriormente abbiamo l’elenco di ciò che la scatola ospita:

  • Touch mod da 500 mAh;
  • Cavo micro usb;
  • 1 tank da 1.5 ml con resistenza di 1.6 ohm;
  • Manuale utente

Questa volta la ditta cinese si allinea alle altre e onestamente non mi sento di biasimarli vista la logica di questo prodotto e la fetta di mercato a cui è destinata.

Unico neo, anche per Asvape come praticamente per tutte quelle viste fino ad ora, è la mancanza di una pod aggiuntiva nonostante per la recensione me ne abbiano mandate altre due di ricambio (extra packaging commerciale).

VOTO: 7.5

DESIGN E MATERIALI

Asvape ci ha sempre viziati, dal packaging ai materiali e la cura con cui ha sempre costruito i propri devices. Come abbiamo appena letto non è questo il caso della confezione, un po’ deludente rispetto ai soliti standard di Asvape; non si può dire tuttavia lo stesso di questo piccolo portento, costruito interamente in alluminio fatta eccezione per il monitor touch screen e ovviamente per la cartuccia. Sul lato destro troveremo la presa micro usb e il piccolo tasto che ci consentirà di disattivare/attivare il display e accendere/spegnere il sistema. Durante il funzionamento troveremo sul monitor il tempo dell’ultimo puff e in alto a destra la carica residua della batteria (da 500 mAh).

Si, avete letto bene: questa pod mod è dotata di un monitor touch screen da 2 pollici, dal quale accedere ai diversi menù. Swipe up per accedere alla schermata di modifica del logo di sfondo, un altro swipe per scegliere l’intensità del nostro puff (soft, normal, strong) e un ultimo swipe per accedere al recap dei dati di funzionamento del nostro gioiellino: puff totali, tempo totale d’utilizzo, puff residui, tempo di utilizzo residuo, durata dell’ultimo puff.

Prima di passare ad analizzare la qualità del sistema pod, vi ricordo le dimensioni di questo piccolo device: 61 mm x 45 mm x 8 mm. Se non fosse per lo spessore di otto millimetri, questa pod sarebbe meno ingombrante del vostro bancomat.

VOTO: 9

SISTEMA POD

Partiamo subito dall’aspetto negativo e che onestamente mi stupisce visto l’ottima scelta che Asvape aveva fatto con la Defender, equipaggiandola con una batteria da 1200 mAh: la capacità della batteria di questa piccolina è ridicola, sopratutto se consideriamo che un display ampio come quello della Touch e “impegnativo” dal punto di vista energetico, avrebbe meritato almeno una batteria da 800 mAh.

Detto questo passiamo alla cartuccia dalla forma triangolare: assolutamente con un buon feeling, può contenere 2 ml di liquido per sigarette elettroniche rigorosamente 50/50. Utilizzare liquidi più viscosi obbligherà il cotone ad andare in secca, questo perchè i fori di alimentazione sono davvero piccoli. Il refill avviene dal basso, tramite l’apertura di due piccoli tappi che nascondono due fori di diametro diverso; questa è stata una scelta intelligente per consentire il refill anche da boccette classiche senza ago. Una volta eseguito il refill basterà poggiarla nel suo alloggio ed ecco che i due piccoli magneti sul fondo faranno presa sulla mod.

Aromaticamente direi che asvape è in linea con le altre competitor di questa fascia: l’aroma è buono, sopratutto nel caso di liquidi fruttati o cremosi e dopo almeno 2 ml vaporizzati. Per quanto riguarda i tabacchi, sono troppo esigente per dire che una pod mod renda giustizia a questa categoria di liquidi. Posso dire che se proprio volete utilizzare dei liquidi di questo genere, dovreste optare per tabacchi assolutamente semplici, non organici, non macerati, non estrati, non, non e non.

Ultima nota, non so se dolente o meno considerando che la pod mod inviata a me era un “tester”, mi aspetto che Asvape con la release definitiva abbia fixato un bug nella visualizzazione della carica residua a display. Passa da 90% a 83%, torna a 87% e poi cala ancora a 81%… insomma, da migliorare.

VOTO: 7

CONCLUSIONI

Asvape interpreta in maniera ottima il bisnomio pod/tecnologia, producendo un device assolutamente compatto (uno dei più compatti se escludiamo quelli del tipo minifit) e tecnologico, grazie alla presenza del touch screen.

Idee ottime quindi, da migliorare per quanto riguarda il comparto software che necessita sicuramente di un upgrade per fixare i piccoli bug che lo affliggono ma che tuttavia non ne inficiano il corretto funzionamento.

Per quanto riguarda l’aroma, nulla da dire purchè non si abbiano aspettative eccessive, sopratutto nell’utilizzo di quei liquidi maggiormente strutturati (che solo un nabbo deciderebbe di apprezzare utilizzando un sistema di questo tipo).

Deludente la durata della batteria (come nel 90% delle pod mod) forse minata anche dalla scelta di dotare questo device di un display così impegnativo: avrei azzardato almeno un 800 mAh.

Per chi è?

Vapers entry level maniaci della tecnologia e dell’innovazione fatevi avanti, questo è il prodotto giusto per voi e per chi vuole qualcosa di figo, piccolo e che sia costruito in maniera ineccepibile.

Il prezzo? Circa 50 euro.

VOTO FINALE: 7.5

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here