RECENSIONE: Mandi by “Il Mio Angolo dello svapo” & Royal Blend

Un po’ fuori di testa, un po’ estremo, un po’ iperattivo ma molto molto simpatico, Vise, all’anagrafe Alessandro Visentini, una sera mi chiama dicendomi: “Max, ho fatto un liquido! Finalmente l’ho fatto e mi farebbe piacere mi dicessi onestamente cosa ne pensi“.

Come dire di no al patron del canale youtube “Il mio Angolo dello Svapo”, anche se una volta saputo quale fosse il gusto di questo liquido per sigaretta elettronica, ho cominciato a farmi delle domande… Curiosi di sapere quali? Swipe up!

Ah no, questo è il blog lol.

PACKAGING

Chi conosce Vise e chi segue il suo canale youtube sa quanto questo giovincello ami essere tamarro all’inverosimile, sia nella scelta delle sue mod che nella scelta delle sue build (un po’ come il sottoscritto ai tempo d’oro). Tutta questa tamarria o tamarritudine viene parzialmente espressa nel packaging di questo liquido:

etichetta nera, tempestata dal marchio in oro “Royal Blend” e con al centro la scritta MANDI che è una parola che in se porta tutto lo spirito del Friuli, la terra da cui proviene Alessandro. La “A” al centro, riprende il logo con diamante del canale youtube (e anche l’iniziale del nome di Vise ndr). Appena sotto il nome del liquido troviamo la dicitura “aroma concentrato” (sarà necessario infatti diluirlo fino ad ottenere 60 ml di prodotto finito). Scendiamo ancora per trovare la tanto amata scritta “made in italy” e la quantità di prodotto. Ovviamente non manca la dicitura “by il mio angolo dello svapo”.

Etichetta ad effetto anche se personalmente ritengo che la presenza massiccia dei loghi del produttore talvolta copra in maniera un poì invasiva alcune scritte. Ma niente di serio.

VOTO: 8.5

AROMA

Ed eccoci al succo del discorso, al cuore pulsante della nostra recensione, l’aroma di questo liquido. Viene dichiarato come un liquido al cioccolato e mais e, una volta stappato, dal punto di vista olfattivo è ovvio che il cioccolato sia la partizione a farla da padrone.

Gusto rotondo, dolce al punto giusto, con leggere note tostate: ecco ciò che a primo impatto emerge dalla boccetta di questo liquido, un’aroma che per il momento lascia il mais completamente alle spalle.

Portiamo questo super concentrato a 60 ml tramite l’aggiunta della base che più preferiamo (personalmente sono andato di 80/20 per spararmelo in cloud, come consigliatomi da Vise) e agitiamo delicatamente. E’ un “ready to vape” quindi una volta diluito potrete passare immediatamente all’azione.

Per assaggiare questo liquido ho scelto il Kaylin V2 di Vandy vape, buildato con le Sox coil di whaffohm e montato su un tubo meccanico.

Ed eccoci qui, a premere il tasto e a vaporizzare il Mandi a dovere. Svapato, il liquido si apre molto, in favore di un bouquet aromatico davvero ben equilibrato. Il cioccolato si sente molto bene senza tuttavia risultare invasivo anche se va detto che sia il gusto preponderante (come è naturale che sia per qualsiasi liquidi a base di cacao/cioccolato).

Dopo aver riempito la bocca di cioccolato, dopo aver espirato il vapore prodotto, il Mandi lascerà sul fondo della lingua una piacevolissima nota quasi salata, merito di quel tocco di mais necessario a spezzare l’insistenza della cioccolata.

VOTO: 8.5

CONCLUSIONI

A mio parere il Mandi è un liquido che solleva l’asticella per tutti quei liquidi (non molti a dire il vero) che decidono di sposarsi con la cioccolata. La difficoltà produttiva in questi casi sta nell’affiancare il giusto ingrediente che possa spezzare la monotonia alla quale il solo cioccolato ci butterebbe. Bisogna scegliere l’abbinamento in maniera sapiente, così da non snaturare l’intenzione e la coerenza aromatica del liquido ma allo stesso tempo un ingrediente che sappia sposarsi bene con questo seme.

L’idea di Vise è stata sviluppata egregiamente dai ragazzi di Royal Blend che hanno saputo celebrare un interessante matrimonio tra cioccolato e mais.

VOTO FINALE: 9

Lo puoi trovare ———-> QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here